Home / Mamma / I litigi nella coppia

I litigi nella coppia

Non esiste una coppia all’interno della quale non si sia mai litigato. Nella coppia entrambe le persone hanno loro esigenze individuali che devono trovare soddisfacimento e quando questo non avviene sorgono problemi di relazione in quanto la persona si sente ingabbiata, incompresa, sminuita nella propria individualità e si litiga.

Le coppie con figli

Spesso i figli uniscono ma talvolta possono anche dividere. Il grande Sociologo Alberoni sostiene che la coppia si forma allorquando le due persone trovano nell’altro il modo per realizzare se stessi in un progetto comune.

Quando questo accade ci si innamora e si inizia un percorso condiviso fino a quando il progetto comune rimane tale.

Quando questo viene meno la coppia può restare unita forzatamente per decisione razionale ma non è più come prima e i litigi diventano una cosa pressoché quotidiana perché ciascuno sente che il vivere insieme non è più la scelta dettata dalla realizzazione reciproca attraverso la realizzazione di un progetto comune che non esiste più.

I figli dividono o uniscono?

I figli possono unire ciò che è separato, di fatto, o distruggere ciò che è unito. Chi non ha mai provato un senso di discordia rispetto al modo di educare i figli? Le vedute al riguardo sono spesso discordanti.

In molte coppie le differenze di intendere l’educazione dei figli e lo stesso atteggiamento personale verso i bambini portano a continue discussioni perché ciascuno, fermo nella convinzione delle proprie tesi, non molla di un millimetro e lo scontro è inevitabile.

Continuando su questa strada il rischio di una separazione è inevitabile.

Al contrario, molte coppie che hanno perso di vista la possibilità di un progetto comune e che di conseguenza hanno perso l’interesse ciascuno nell’altro, con l’arrivo di un bambino riescono a ristabilire un progetto comune in cui il bambino è al centro dell’interesse di entrambi e realizzando su questo un nuovo accordo di coppia che unisce.

Litigare fa bene?

Litigare ogni tanto all’interno della coppia è perfettamente fisiologico, due persone che vivono in coppia restano lo stesso due persone, non diventano una unica.

Il problema non è tanto il litigio in se come evento sporadico e di non fondamentale importanza. Quando i litigi diventano frequenti tanto da modificare costantemente l’umore delle persone coinvolte, allora può avere conseguenze non solo nella continuazione della relazione ma anche sulla salute.

I danni alla salute dei litigi

Ricercatori hanno studiato due gruppi di numerose coppie litigiose. in un gruppo almeno uno dei due partner soffriva di artrosi, nell’altro di diabete di tipo due. Dopo un certo periodo si è riscontrato un peggioramento della patologia in entrambi i gruppi.

E’ stato così provato che litigare troppo non solo fa male alla vita di coppia ma anche alla salute. Esistono anche delle spiegazioni scientifiche a questo fenomeno.

Perché litigare fa male

Prendendo in esame il caso dell’artrosi, non sono state evidenziati cambiamenti significativi del quadro patologico oggettivo ma i sintomi sono peggiorati, il dolore è aumentato.

Quando siamo in uno stato di benessere, di serenità, il cervello produce delle endorfine che attenuano il dolore percepito, è un antidolorifico auto prodotto. In situazione di stress, di umore cattivo, le endorfine sono prodotte in minore quantità e il dolore percepito aumenta.

Nel caso di diabete, occorre considerare che lo Stress causa un aumento di sostanze nell’organismo che aumentano la liberazione di glucidi nel sangue. E’ cosa nota a tutti i medici che situazioni di Stress peggiorano il Diabete, innalzano la glicemia nel sangue .

Certamente una situazione di frequente conflittualità nella coppia è fonte di stress anche notevole, da qui il,peggioramento del diabete nelle persone che si trovano a vivere situazioni di eccessiva litigiosità nella coppia.

E i bambini?

I bambini, anche quelli più piccoli, percepiscono perfettamente lo stato d’animo dei loro genitori, l’atmosfera familiare. Vivere in una condizione di alta e frequente litigiosità tra mamma e papà genera in loro uno stato di Stress che li danneggia certamente, al di la di qualsiasi ragionevole dubbio.

Occorre, quindi, abbassare il livello di litigiosità per il bene di tutti, cercare di ascoltarsi di più, di trovare nuovi punti di equilibrio, comprendere l’altro e essere disposti, ciascuno, a fare qualche passo indietro, oppure separarsi per il bene proprio e dei figli.

About Annalisa Bertolli

Sono una mamma molto precisina in tutto. Ho creato questo blog per scrivere delle guide e dare delle informazioni precise ai lettori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *