Home / Viaggi / Visitare Friburgo

Visitare Friburgo

La Germania ha tanto da offrire a chi cerca luoghi particolari, grandi città, architettura così diversa da quella di casa nostra. La Germania è anche tanta cultura e arte ma oggi vogliamo focalizzare l’attenzione su una città nella Regione sud occidentale di questa grande Nazione, il Baden Wurtenberg anche detta Brisgovia, Friburgo.

Dove si trova Friburgo

Friburgo è una città della Germania sud occidentale, in Brisgovia, a solo circa un’ora di auto da Strasburgo. Oltre alla bellezza della città di cui consigliamo certamente una visita, questo è anche il punto di partenza ideale per una visita immancabile alla vicina Foresta Nera.

La foresta nera è considerata da tutti uno dei luoghi più affascinanti, pittoreschi e romantici d’Europa e tra i più rilevanti del mondo sotto questi aspetti. Non solo una foresta meravigliosa ma piccoli borghi antichissimi e castelli da favola caratterizzano la Foresta Nera che si può ben ritenere un paraggio di Friburgo.

Come è Friburgo

Friburgo si presenta come una città, con 228 mila abitanti, quindi non un piccolo centro, molto curata, colorata, romantica, piena di palazzi anche molto antichi tutti diversi gli uni dagli altri.

Ad ogni angolo di strada c’è certamente un particolare che aspetta solo di essere scoperto e questo rende particolarmente piacevole la visita della città, una sorpresa nella sorpresa in quanto Friburgo non è esattamente al centro dei grandi flussi turistici ma forse anche per questo ancora maggiormente apprezzabile.

Il Centro Storico è l’attrazione maggiore della città sebbene tutta meriti di essere vista e quindi proprio dal centro storico ti consigliamo di iniziare la tua visita.

La visita della città

Entri nel centro storico attraverso una Porta, la Porta di San Martino che risale al 1200, una porta che sembra essere a guardia della città e in origine certamente era proprio così, e già solo ammirando la Porta ti sembra di fare un salto nel passato e di immergerti in atmosfere di altri tempi.

Non stupirebbe affatto veder spuntare da un momento all’altro una carrozza trainata da stupendi cavalli ma ora questo non accade.

Una cosa particolarissima del Centro Storico di Friburgo è che le strade sono costeggiate da canaletti in cui scorre acqua. La funzione di questi piccoli canali era di fornire acqua da bere agli animali e anche di avere sempre acqua a disposizione per intervenire con immediatezza in caso di sviluppo di incendi.

Una leggenda locale vuole che se si mette un piede in uno di questi canaletti si è predestinati a tornare in questa città ma siamo certi che anche se non si mette il piede, prima o poi verrà voglia di tornare a Friburgo.

Oltrepassata la Porta di San Martino ti trovi, dunque nel centro storico della città e una delle prime cose da vedere è la Piazza del Municipio.

La Piazza del Municipio

In questa Piazza trovi subito una curiosità: sulla stessa Piazza si affacciano due Municipi. uno è di colore rosso ed è l’antico municipio di Friburgo che oggi ospita l’Ufficio del Turismo presso il quale troverai anche parecchio materiale informativo sulla città. Il secondo Municipio è quello “nuovo”, di colore rosa chiaro e dotato di una torretta dalla quale, ogni giorno alle ore 12 risuona un Carillon.

Sulla stessa Piazza insiste la Chiesa di San Martino, bella, bianca che si contrappone idealmente ai palazzi del potere della città. A proposito di Palazzi, passeggiando per il Centro Storico colpisce la quantità di palazzi antichi, squadrati e con portoni riccamente decorati. Il gotico è certamente lo stile che caratterizza Friburgo.

No sono di meno i tanti balconi riccamente affrescati che accompagnano la tua visita al centro storico, da entrambi i lati delle strade medievali che percorri.

La Cattedrale di Nostra Signora

Il fulcro di Friburgo è certamente rappresentato dalla sua Cattedrale, imponente, maestosa, quando la vedrai decidi tu quale aggettivo usare per definirla. E’ semplicemente imponente e il suo colore rosso cupo si staglia contro il cielo.

Attorno alla Cattedrale dal XVI secolo si tiene il mercato, un insieme vivace e variopinto che presenta sulle sua bancarelle ogni genere di frutta e verdura.

La Cattedrale è ritenuta uno dei principali capolavori dell’architettura gotica tedesca; da ammirare sicuramente il suo portone che presenta un’innumerevole varietà di statuine tutte con vestiti di colore diverso ma l’attrazione principale, oltre al portone e il suo interno, è la Torre Campanaria.

La Torre, visitabile, è alta circa 116 metri e dalla sua altezza si ammira tutta la città e il mercato sottostante.

Dalla parte opposta della città si trova un’altra Porta di accesso alla città vecchia, la Porta degli Svevi, anche questa duecentesca, fatta costruire quando Friburgo era sotto il dominio, appunto, degli Svevi a protezione del centro della città.

About Annalisa Bertolli

Sono una mamma molto precisina in tutto. Ho creato questo blog per scrivere delle guide e dare delle informazioni precise ai lettori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *